Sonea

A dicembre 2012 ho deciso di allargare la famiglia adottando un cane di canile. Sonea era una splendida cucciola di pastore belga ma fin dal primo momento ha mostrato problemi comportamentali, in particolare difficoltà ad interagire correttamente con le altre persone e gli altri cani; ciò rendeva difficile se non impossibile la sua gestione in casa e all’esterno.
Fin da bambino ho avuto cani ma Sonea era davvero complessa e dal primo momento ho capito che non sarebbe stato facile risolvere il problema da solo, rischiavo di compromettere irrimediabilmente il suo equilibrio già precario e di mettere a rischio l’incolumità delle persone che ci stavano accanto.
Per questo ho deciso di far riferimento ad un professionista esperto e mi è stato consigliato il Centro Studio Cani gestito dell’educatore cinofilo Andrea Cristofori il quale ha accompagnato me e Sonea in un percorso di recupero che ha portato i primi risultati sin dalla prima seduta. Ciò che mi ha colpito e mi ha aiutato nella gestione del rapporto con il mio cane è stato il metodo insegnatomi da Andrea basato sulla corretta lettura dei segnali inviatimi da Sonea; da quel momento ho cominciato a dialogare con il mio cane come non avevo mai fatto riuscendo a fronteggiare le sue esigenze e i suoi bisogni.
Avendo toccato con mano i risultati raggiunti e la validità di questo approccio, ho deciso di iscrivermi ad uno dei corsi di formazione organizzati dalla scuola per accrescere le mie conoscenze nella gestione in particolare di cani interessati da alterazioni comportamentali di rilievo. Le competenze acquisite unitamente al bagaglio di esperienze maturate e al
confronto continuo con professionisti del settore impegnati sul campo, mi permettono di svolgere al meglio il mio lavoro a favore dei cani con un passato di dolore e maltrattamenti alle spalle.